giovedì 10 dicembre 2015

Miglioramento della linea Bologna-Porretta. Mon amour 2 .....

Non abbiamo fatto in tempo questa mattina a pubblicare l'articolo che prendeva spunto dal post di Chiara Berrettini che l'Assessore ai Trasporti della Regione Emilia Romagna, Raffaele Donini, annunciava con un suo post nel gruppo FB COMITATO PER LA FERROVIA PORRATTANA " :
"
Ieri sera ho riunito i sindaci dei Comuni della linea ferroviaria Porrettana insieme al comitato dei pendolari.
Insieme a RFI, Trenitalia, FER, Tper abbiamo presentato il piano di interventi per il miglioramento della linea Bologna-Porretta. Interventi immediati e programmati entro il prossimo triennio che vanno dalla manutenzione straordinaria degli attuali sistemi di riscaldamento, l'inserimento di nuovo materiale rotabile, alla riqualificazione delle stazioni e ripristino del binario di interscambio di Vergato. Entro Marzo 2016 metteremo in servizio due nuovi treni Stadler moderni, veloci e confortevoli a norma per il trasporto delle persone diversamente abili. Tutti i nuovi treni saranno anche predisposti per il trasporto delle biciclette. Ad oggi la linea ha un tasso di puntualità (ritardi entro i 5 minuti) del 95,1% (+2,2% rispetto al 2014) ma permangono ancora diverse corse con un livello di puntualità ed affidabilità inferiore per le quali dobbiamo ancora migliorare.
Un investimento complessivo di oltre 20 milioni di euro, il 60% dei quali nel 2016, che consentirà la risoluzione di molti problemi e disagi che oggi vivono quotidianamente i pendolari.
"
Sono quindi previsti 20 Milioni di investimenti nel triennio 2016/2018 ed in particolare:

E' possibile visionare una SlideShow con qualche dettaglo in più al segente limk:

20 Milioni di Investimenti per la Bologna-Porretta


Consideriamola una bella sorpresa per Natale; sorpresa anche per i Sindaci deve essere stata dato che appena un mese fa, in risposta ad una Interrogazione del MoVimento 5 Stelle di Marzabotto che chiedeva chiarimenti circa i bagni pubblici della stazione, il Sindaco di Marzabotto non aveva accennato a possibili sviluppi in un immediato futuro anzi conveniva che le stazioni della linea ferroviaria porrettana si stessero inevitabilmente trasformando in fermate di autobus. Adesso invece constatiamo che nel piano sono previsti 4 Mln. di euro per la riqualificazione delle stazioni e ci fa piacere constatare che oltre i bagni a Marzabotto, certo non la cosa di massima priorità, sono previsti gli accorgimenti ( ascensori) per facilitare l'accesso ai diversamente abili. 
Un triennio è lungo quindi occorrerà verificare che siano rispettati i tempi indicati in modo che si passi dagli annunci alla realizzazione di quanto illustrato.
Ma per questo possiamo stare tranquilli, la verifica sarà giornaliera e provvederanno a farla le migliaia di Cittadini che giornalmente usano la linea porrettana, pendolari che non ne possono più di disservizi e di una qualità del servizio ..... come dire ? Vogliamo dire scadente ? 

DICIAMOLO !

[Gaspare Ruggeri]


Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget