mercoledì 2 dicembre 2015

SAECO - Portata nelle Istituzioni la loro voce.


Corteo da Gaggio Montano a Porretta
Con una Interpellanza nel Consiglio Comunale di Marzabotto che si è tenuto lunedì sera, una Interrogazione nel Consiglio dell'Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese, tenutosi anch'esso lunedì trenta ed una interrogazione presentata alla Regione, il MoVimento 5 Stelle ha sollecitato le Istituzioni affinché affrontino al più presto questa grave crisi che investe come uno tsunami la montagna.
Un breve resoconto così come riportato sui social da parte dei portavoce del MoVimento.

Consiglio Comunale Marzabotto
Giusi Cusimano e Katya Di Bella

  • Maria Giuseppina Cusimano ( Capogruppo M5S Marzabotto )
  • Katya Di Bella ( Consigliere M5S Marzabotto e Consigliere di Minoranza in seno all'UNIONE ) 


" Il Sindaco Franchi ha garantito che l'impegno sarà assoluto e farà tutto ciò in suo possesso, sia Come Sindaco di Marzabotto che come Presidente dell'Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese, per portare all'attenzione delle Istituzioni al più alto grado possibile le istanze dei lavoratori.
La crisi è grave e interessa non solo la SAECO ma anche la DISMECO di Lama di Reno ( Marzabotto ) una azienda di assoluta eccellenza nel riciclo dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche ) che ha già da una settimana alcuni lavoratori  in cassa integrazione.
Ci ha invece informato che la situazione per la DEMM sta migliorando ed è in via di risoluzione.
Il Sindaco ci ha comunicato della marcia di solidarietà che coinvolgerà tutti i Sindaci della montagna e che si svolgerà tra Gaggio Montano e Porretta ".


Consiglio dell'Unione
Sara Boselli

  • Sara Boselli ( Capogruppo M5S Grizzana e Consigliere di Minoranza in seno all'UNIONE )
  • Katya Di Bella ( Consigliere M5S Marzabotto e Consigliere di Minoranza in seno all'UNIONE )


" ........ Riporto brevemente gli interventi uditi dai sindaci oggi intervenuti in Consiglio.(Tanari , Franchi, Gnudi)
Da tutti appello all'unità d intenti e ed alla trasversalità del problema.
Franchi sottolinea la necessitò di trovare il modo per arrivare ad un confronto con le parti nazionali, governo e ministri.
Elisabetta Tanari, sindaco di Gaggio, coglie l’appello all’unità, oltre qualsiasi calcolo di convenienza personale politica, la situazione è grave.
Gnudi, vicesindaco della città metropolitana ( tra le altre cariche..), cui è stato chiesto come s attiverà nei prossimi giorni, fa presente che sarà al tavolo di mercoledì indetto dall'assessore regionale, e che si attiverà.
Domani mattina la manifestazione con i sindaci in testa."

Silvia Piccinini
Restiamo in attesa cosa risponderà la Regione alla interrogazione presentata da Silvia Piccinini, Consigliere regionale del M5S.

Ci auguriamo inoltre che una volta passata la fase iniziale, in cui tutti sul territorio si sono mobilitati, si passi alla fase del fare che porti ad un risultato concreto per i lavoratori della SAECO in primis ma anche per tutti quelli che hanno seri problemi occupazionali ( vedi DISMECO, Emilpack, .... ). Non vorremmo che la marcia di martedì, che ha avuto una partecipazione massiccia e sicuramente sentita, restasse nel ricordo solo come una bella sfilata !!!





Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget